Assisi profuma di lavanda

Visitare il Lavandeto di Assisi significa immergersi a pieno nella natura, ascoltando il ronzio delle api e sentendo il sole che ti scalda la schiena.

Il Lavandeto merita una visita tutto l'anno, ma è a giugno che la lavanda raggiunge l’apice della sua fioritura, sprigionando al massimo i suoi colori e profumi. 

Si tratta di un vero e proprio spettacolo: un tappeto blu profumato, alle spalle la meravigliosa Assisi e le sue mura, disteso su una collina di olivi.

Un'occasione particolare per scoprire il Lavandeto è La Festa della Lavanda, organizzata dai vivaisti per permettere a tutti di godere di questo momento magico, ai piedi del Monte Subasio, con una superba vista della città serafica a dominare la campagna circostante.

Curiosità

La lavanda può essere di molti colori. Oltre alla varietà più comune usata anche per identificare una particolare sfumatura di viola, ne esistono anche di più vivide, di più scure e  addirittura bianche: se ne contano circa quaranta specie!


Curiosità

Tutti conoscono le proprietà distensive associate alla lavanda: nel mondo contadino, per esempio, era abitudine bagnare i cuscini dei neonati con essenza di lavanda per favorire il sonno durante la dentizione. L’olio essenziale di lavanda fa bene anche a chi soffre d’insonnia e contrasta il dolore delle punture di zanzara.